Ecco Adobe Media Player (beta).

AMP

Dopo diversi annunci ed anticipazioni ecco finalmente la prima beta del nuovo progetto Adobe chiamato “Adobe Media Player” o AMP. E’ una applicazione AIR che si scarica piuttosto agevolmente e con discreta rapidità e si va quindi ad installare su qualsiasi PC o Mac. Se non avete AIR installato non c’è nessun problema, l’installer procede automaticamente alla sua istallazione.

AMP è il primo aggregatore di Podcast, sullo stile Miro e iTunes, che però lavora con file in formato Flash. Potenziali sorgenti di contenuto sono quindi tutti i portali video che lavorano in questo formato, ovvero praticamente tutti. Il funzionamento del Player è piuttosto semplice: un catalogo dove scegliere quali show guardare, un archivio degli show preferiti, un elenco dei file che si è proceduto a scaricare compresa una selezione delle ultime novità.

Onestamente nulla di nuovo, se non fosse appunto per la particolarità che i file aggregati sono in flash, che i “canali” dei partner inclusi a catalogo sono graficamente ben curati e che ADOBE promette a breve di incominciare a valoraizzare il catalogo programmando pubblicità contestualizzata ed interattiva. Niente male. Per il momento un unico clamoroso difetto: non è possibile importare liberamente feed RSS. In pratica si è costretti a vedere ciò che Adobe manda in palinsesto che, onestamente, ricorda tanto i principi della vecchia TV. Mi chiedo: visto che è possibile inserire file direttamente dal proprio hard disk ci voleva tanto ad inserire anche l’import di un feed RSS?UPDATE: Chi cerca trova, in realtà andando su “My Favorites Shows” e cliccando su “Ad Show” è possibile inserire un qualsiasi Podcast via Feed RSS.

In ogni caso un prodotto che farà parlare di se e che proverà ad entrare con forza nella già popolata famiglia dei Player NetTV.

Scarica Adobe Media Player (Beta).
— Le specifiche di Adobe Media Player.

5 thoughts on “Ecco Adobe Media Player (beta).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>