Il modello di produzione contenuti Net TV di On Networks.

onnetworks

Qualche giorno fa ho avuto una interessante conversazione telefonica da Austin, Texas, con il board di On Networks, la nuova produzione Net TV americana. Per chi se lo è perso avevo fatto qualche settimana fa un post su On Networks portando in rassegna tutti i format Net TV che hanno attualmente a catalogo. Li ho trovati talmente interessanti, e talmente centrato il modello che propongono che ho voluto approfondire i loro piani di sviluppo.

Il modello che On Network ha attivato prevede una collaborazione diretta con quelli che chiamano i Pro Sources, ovvero dei professionisti del video, con un curriculum di provata esperienza ed uno showreel convincente. La selezione che ON effettua è prevalentente basata sulla qualità delle produzioni e sulla rispondenza delle tematiche di format proposte con quelli che sono i temi più interessanti per la Net TV (secondo il loro modello). Di base la loro convinzione è che gli utenti della rete vogliano avere dei contenuti che diano un forte contributo in termini di informazione. Più che intrattenere quindi ON punta sul valore dell’informazione: città, drink, ricette, musica, etc. Nella sovrabbondanza di contenuti gli utenti preferiranno quelli che portano un reale valore all’esperienza. Molto distante quindi è questo modello da quello adottato da Eisner e la sua Vuguru per Prom Queen.

ON ha un rapporto con i Pro Sourcers molto interessante. Demanda loro l’intera gestione dei costi di produzione, stipulando accordi di revenue sharing garantendo una capacità di veicolazione altrimenti inarrivabile. In pratica il modello è: il produttore produce per suo conto, cercando di ottimizzare al meglio i costi, ON si occupa della promozione e della distribuzione multipiattaforma. I diritti di tutti i contenuti sono detenuti da ON, che ha quindi il potere di poterli localizzare in qualsiasi zona del mondo.

Per sostenere il lavoro dei Pro Source ON mette a disposizione un semplice tool su Web che permette la razionalizzazione ed il controllo del flusso produttivo. Per il resto i produttori sono liberi di manovra, a patto che:

1) Producano in Alta Definizione, l’unica modalità ritenuta veramente flessibile per poter essere portata (e quindi venduta) su qualsiasi tipologia d’interfaccia. Relativamente semplice a dirsi negli USA dove i services HD sono una realtà da tempo.

2) Producano contenuti seriali, e che quindi abbiano un senso distribuiti su diverse puntate nel corso del tempo. L’unico modo per costruirsi un audience affezionata.

3) Producano contenuti di breve durata, dai 2 ai 7 minuti. Di più in rete la gente non guarda, cosi come su telefonino e nelle nuove forme di snack TV in broadcasting.

Nella loro breve storia dichiarano di aver accumulato un numero di collaborazioni professionali oltre qualsiasi previsione. Già oggi sono oltre 40, ma a loro detta i produttori che hanno richiesto di aderire nel netkork sono tantissimi, qualcuno anche qui in Italia.

Una nuova forma di produzione professionale, orientata alla nicchie, pensata su strategia “3 Screen”, questa è ON Networks.

— I format On Networks.

Technorati , , , , , , ,

One thought on “Il modello di produzione contenuti Net TV di On Networks.

  1. L’ alta definizione è l’ anima del futuro, anche della Net TV. Infatti essendo totalmente scalabile accontenterà tutti. Da chi ha un tv Full HD (infatti scaricare 7 minuti in 1080i lo si può fare già adesso avendo un adsl abbastanza potente), fino al possessore di iPod. Infatti partendo da una qualità eccelsa si riesce a garantire una buona qualità anche alle risoluzioni più basse, purtoppo non funziona l’ operazione contraria. Complimenti a On Networks e a tutti gli altri providers di net tv, tanti complimenti anche a Te per il tuo libro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>