ITV il network inglese sta per lanciare un nuovo portale broadband: il meglio della TV con la potenza di Internet.

Sta per essere lanciato itv.com il nuovo portale broadband del network inglese ITV. E’ un po in ritardo rispetto alla uscita prevista per lo scorso mese di marzo, ma da quello che si vede l’attesa è stata più che giustificata. Ho riportato il video dello Showreel in testa a questo post che mostra in carrellata tutte le novità previste (troverete sovraimpresso created by Flip4Mac, mi dispiace ma non ho intenzione di pagare neanche un centesimo per un codec che Microsoft dovrebbe a mio giudizio distribuire gratuitamente).

Ecco un rapido elenco di quello che itv.com proporrà ai clienti del network:

EPG (Electronic Programming Guide) o guida elettronica ai programmi. E’ una funzionalità alla quale tutti gli utenti SKY dovrebbero essere piuttosto familiari. Nient’altro è se non una guida programmi interattiva, che consente allo spettatore di vedere cosa c’è e cosa in onda e cosa verrà trasmesso. Comodissima la funzionalità di alert via SMS che permetterà di essere avvisati in tempo per non perdere nessuno show.

– Tutti i canali del network verranno trasmessi in live streaming in simulcast per consentire una visione da web di tutta la programmazione.

Programmazione On-Demand degli ultimi 30 giorni dell’intero palinsesto. E’ quella che in gergo viene chiamata catch-up TV, comodissima per vedere e rivedere tutto quello che si vuole. Una sorta di Rai Click ma sincornizzata sul palinsesto.

Contenuti solo per il web. ITV ha attivato un team piuttosto nutrito (40 professionisti) deputato a produrre contenuti in esclusiva per l’utenza online.

Online Games. Una rispolverata dei vecchi classici degli anni 80 e 90 proposti gratuitamente ai clienti online del newtork per rendere l’esperienza ancora più coinvolgente (che dite i giochi in Flash online sono un po meglio degli speudo giochi in MHP?).

Questo è quanto. Il CEO di ITV Michael Grade ha definito questa operazione “a major step in ITV’s development” e sembra proprio che sia così. Certo, se guardate il video showreel, vi accorgerete che una delle prime frasi che viene declamata è “la penetrazione del broadband ha raggiunto la massa critica in UKconditio sine qua non per qualsiasi offerta di questo tipo. Noi quaggiù in Italia stiamo messi “leggermente” peggio. Sono solo 6 milioni gli utenti ADSL, con un tasso di penetrazione del 14% (secondo il report di Eurobarometro). Decisamente lontani dalla massa critica.

— Il sito di presentazione del servizio itv.com.

Technorati , , , , ,

6 thoughts on “ITV il network inglese sta per lanciare un nuovo portale broadband: il meglio della TV con la potenza di Internet.

  1. …Ma anche questo progetto ha vincoli geografici? Comincio a rosicare: tutte le iniziative più interessanti, a parte Joost e BabelGum (penso ad iTunes movies, Amazon movies, Zattoo, BBC … ) ci sono negate. Neanche più Pandora (musica) possiamo utilizzare!

  2. Alex si è un servizio per i soli utenti ITV, e puoi esserlo solo in UK. Solo Channel 4 in Ighilterra sembra prossima ad un servizio Net TV e quindi veramente aperto alla Rete.

  3. Alex, fai come me… inizia a mandare CV all'estero… qui in Italia non vale neanche più la pena lavorare… figurati vivere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>