Vale la pena comprare oggi un televisore ad Alta Definizione?

Questo è un post che rischia di dover essere riscritto ogni sei mesi, e questo è uno dei motivi per cui secondo me siamo ancora discretamente lontani dal poter mettere mano al portafogli con convinzione. In realtà l’acquisto l’avevo già fatto, avendo scelto ed ordinato online un Sharp Aquos LCD da “52.


Questo nel dicembre del 2006. Un clamoroso ritardo nella consegna mi ha poi fatto decidere di abortire l’ordine, rimanendo comunque contento perché a fine gennaio è arrivata la notizia di una nuova serie, la R, di TV LCD di Sharp con una serie di caratteristiche aggiuntive e di miglioramenti tali da renderla decisamente più interessante della linea precedente. Capite bene che però cosi non può andare. Se i produttori sfornano con questa frequenza, significa che siamo molto lontani dall’avere una soluzione consolidata. Peccato, perché i prezzi sono ancora alti, almeno per i modelli più interessanti, e perché ormai diverse sono le ragioni che spingerebbero all’acquisto (videogiochi su XBOX 360, PS3, la Apple TV, …). Per mantenere alta l’attenzione e capire cosa sta accadendo (e quando sarà finalmente il momento), non posso far altro che continuare a leggere ed informarmi e, soprattutto, ascoltare le esperienze di chi ha già fatto “il grande passo”. Quella che segue è la testimonianza di Cristian, che ha di recente acquistato uno Sharp LCD a 37″. Sentite cosa dice.

“Il mio tv Sharp LC-37XD1E lavora a 50/60Hz però possiede un microchip ideato dalla tedesca Micronas che, se viene attivato tramite telecomando, attiva una funzione chiamata TruD che aumenta i fotogrammi portando la frequenza a 100/120Hz. Ti devo dire però che se negli eventi live, per intendrci quelli registrati a 25fps, non si notano molte artificiosità, nei film viene riconosciuta l’ originaria registrazione a 24fps e tutti i movimenti dei vari personaggi vengono aumentati artificialmente in velocità. L’ effetto è simile alle comiche degli anni venti: sembrano tutti dei “ridolini” che corrono veloci. Mi è capitato di vedere un video di Tiziano Ferro su Mtv Hits, con questa funzione attivata: sembrava che il cantante si muovesse a scatti velocizzati, come un robot. Questo microchip, aumentado la velocità, dovrebbe avere il merito di rendere le immagini in movimento più nitide. Uno dei difetti degli LCD è proprio quello di mostrare immagini in movimento sfocate, a quanto sembra però ha “ciccato” nelle sue funzioni. Credo che la funzione TruD potrebbe apportare benefici nella riproduzione di videogiochi, ma non posso confermarti nulla visto che non possiedo alcuna console. Forse nella futura serie R di Sharp, da te citata, ci dovrebbe essere una versione aggiornata di questo chip, che dovrebbe garantire prestazioni migliori.

trud

Io ho subito disattivato il TruD e devo dirti che l’ immagine risulta molto più naturale, visto anche che il televisore ha un response time di soli 6 ms. Oltretutto ha anche il vantaggio di avere un de-interlacer completamente disattivabile. Durante i film lo lascio attivato, infatti lavora bene soltanto con i 24fps, mentre con materiale video (25fps) lo disattivo, altrimenti produrrebbe fastidiosi “spettinamenti”. Ovviamente il campo in cui questo tv garantisce risultati più che eccellenti, è l’ alta definizione: collegato al decoder Sky HD Pace via HDMI offre immagini da togliere il fiato. Vista la perfetta mappatura 1:1 del segnale 1080i il dettaglio è evidentissimo sia sul primo piano che sui fondali: quando le immagini lo permettono (soprattutto quando la compressione non è troppo invadente), si crea un vero e proprio stacco tra primo e secondo piano. sharp muti pixel Il Superbowl è stato una favola, potevi vedere ogni singola espressione facciale degli spettatori!!! Adesso attenderò un po’ per acquistare un lettore per i nuovi supporti ottici; già sta per uscire il lettore ibrido Blu-ray/HDDVD da LG. Secondo me la soluzione più economica alla guerra dei formati, che sembra non finirà tanto presto, sembra proprio quella dei lettori “multiplayer”, ovviamente aspettare non fa mai male. Purtroppo con la definizione standard il comportamento è nella media, infatti essendo un full HD deve eseguire un calcolo poderoso, quindi lo scaler accentua lievemente il rumore video e rende le immagini SD sfocate. Io utilizzo lo scaler interno al decoder Sky HD, il risultato è migliore. Stranamente il tv applica un evidente overscan (effetto zoom) alle immagini in SD 16:9 tagliando una porzione d’ immagine su tutti i bordi. I migliori televisori attuali sembrano i Sony o i Samsung, però il loro costo è ancora proibitivo, soprattutto per polliciaggi elevati. Io ti consiglierei ti attendere la commercializzazione dei tv con tecnologia OLED, che promettono qualità simili, o addirittura superiori ai CRT. Ovviamente sei libero di fare le tue scelte.”

Vi rendete conto? Accendi e spegni TruD, Overcan, effetto “ridolini”, etc. Provate voi a spiegarlo a chi è sempre stato abituato ad accendere un televisore e vedere senza problemi quello che veniva trasmesso. Al massimo un po di “neve” se la sintonizzazione non era perfetta, ma per il resto nessun problema. Intendiamoci, sono ben conscio che ogni cambiamento porta dei problemi e che le prime fasi nell’adozione di una tecnologia necessitano di tanta buona volontà e di grande partecipazione da parte di chi “qualcosa ci capisce”. Ma io amo concepire la tecnologia come portatrice di progresso, e quindi di evidenti miglioramenti. L’ho già detto e lo ripeto che fintanto una tecnologia non “scompare” dalla percezione diventando “invisibile” per me rimane nella sua fase sperimentale, restando di massimo interesse, ma forse non tanto da giustificare una spesa così cospicua come quella ancor oggi richiesta.

Technorati , , , , , , ,

2 thoughts on “Vale la pena comprare oggi un televisore ad Alta Definizione?

  1. Ma certo, anzi i tubi catodici ora te li lanciano addosso. Nel senso che costano veramente poco.

    Io sarei per un proiettore, che ne pensi? Ovviamente con la presa usb, così ti vedi tutte le belle cose che ti scarichi dalla rete senza cavi lunghi etc.

    Ma per il resto è chiaro che siamo in perenne rincorsa. Io aspetterei la Hd vera. Anche se non so se e quando ci saranno trasmissioni.

    In ogni caso: rimani senza tele, compri quella che in quel momento è la migliore. Ma non farei un acquisto per semplice upgrade tecnologico, almeno non adesso.

    Ciao

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>