QOOB TV fa realizzare e remixare i videoclip degli artisti direttamente ai suoi utenti. I risultati? Sperimentazione e qualità.


(il video vincitore del “Four Contest”)

QOOB, il progetto di Telecom Italia Media, sta continuando con una lenta progressione, ad aumentare la qualità delle sue produzioni, ed il coinvolgimento con la propria community. Molto interessanti sono i concorsi che chiamano i giovani Qoobers (produttori pro-amatoriali, utenti del sito) alla produzione di videoclip per artisti del mondo della musica. Questa settimana si è appena concluso il concorso “Four Tet Contest”, lanciato a dicembre, che ha visto vincitore Rino Stefano Tagliafierro (Rinomad per i qoobers) per la realizzazione di “A Joy (RMX)” di Four Tet. Rinomad è originario di Piacenza, ha studiato a Urbino e vive tra Parma e Milano, è nato nel 1980 e si è laureato all’I.S.I.A. d’Urbino nel 2004. Ha realizzato uno splendido video in stile giapponese che accompagna perfettamente la musica post industriale di Four Tet, celebre musicista elettronico al secolo Kieran Hebden (già al lavoro con Radiohead, Aphex Twin e Bloc Party).

Due sono i concorsi attualmente attivi.

css video Il primo riguarda il nuovo singolo Alcohol del gruppo electro-rock dei CSS. Gli utenti di QOOB sono chiamati a scaricare il video che il gruppo ha girato con alle spalle un green-screen, inserire quindi al posto dello schermo ciò che la fantasia vorrà suggerire, e uploadare in fine il prodotto sul sito. Attenzione che questa idea del video in blu/green-screen da girare, far scaricare, modificare, remixare, e quindi distribuire, è veramente interessante. Certo si rivolge ad un’utenza semi-pro, in grado di lavorare con i video “bucando” sul fondale. Ma, d’altra parte, se si vogliono prodotti di qualità, questo è il target a cui rivolgersi.

200703081838 Il secondo è un concorso dedicato esclusivamente al REMIX di un brano audio. Il contest si chiama “CHK CHK CHK REMIX CONTEST” ed è stato lanciato da quello che viene definito tra i gruppi più attesi del 2007 (pronuncia Chk Chk Chk) in fase di decollo con il nuovo album “Myth Takes” su Warp Records all’inizio di marzo. Gli utenti possono scaricare il brano “Must Be The Moon” anche “a tracce separate”, cosi da poter comporre un mix partendo da tutti gli elementi normalmente messi a disposizione ad una produzione professionale (una soluzione paragonabile per completezza a quella del green-screen per il video). Anche in questo caso il prodotto finito va uploadato su QOOB per essere sottomesso al giudizio della comunità.

Ancora una volta complimenti a QOOB per le evoluzioni del servizio e dei contenuti. Attendiamo a questo punto l’apertura di un Podcast Video che ci permetta di vedere in mobilità, o ancor meglio in salotto, tutti i contenuti prodotti, magari con la possibilità di esportare in Podcast le nostre playlist personali.

— La pagina dei concorsi di QOOB.

Technorati , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>