You Witness News.

you witness news: YAHOO!

Yahoo! News apre un nuovo servizio in BETA assieme all’agenzia REUTERS che porta i contenuti generati dagli utenti in primo piano. Il servizio si chiama “You Witness News” (YWN) ed ha un target molto preciso: i reporter ProAm che vogliono proporre i loro servizi giornalistici ad un pubblico interessato alle news. L’utente che diventa testimone di un evento, riprendendolo in video o scattando delle foto, può diventare il “reporter protagonista” su YWN vedendo il suo servizio pubblicato assieme alle notizie di ABC, NBC, CNN. Un pool di esperti è chiamato a valutare la bontà delle proposte prima di pubblicarle. All’autore dei contributi, per il momento, non viene riconosciuto niente se non l’onore.

Anche YWN, come tutti i servizi simili, mira ad avere del materiale di qualità. Per fare questo vengono poste in prima istanza delle “barriere d’ingresso” molto dettagliate che scoraggiano gli utenti ad usare il video upload di questo servizio “alla YouTube“. Il messaggio è chiaro: sei un reporter, o vuoi diventarlo? Hai assistito ad un evento e l’hai documentato? Entra dentro e diventa protagonista. I filmini della vacanze non sono ben accetti. Ma YWN, riprendendo lo spunto di Current TV, fa di più: insegna alla gente come diventare “video reporter”. Una serie di video tutorial curati dal reporter di Yahoo! News Kevin Sites spiega ai video giornalisti in erba, come tenere una telecamera in mano, come fare delle inquadrature professionali e come raccontare una storia. I tutorial di Current TV sono anni luce avanti, per completezza e livello di dettaglio. I tutorial di YWN sono comunque interessanti perché ci dimostrano, per l’ennesima volta, quanto diventerà centrale il tema della qualità degli UGC e di come i grandi “network” debbano svolgere una azione educativa nei confronti della masse per ottenere in cambio contenuti degni di essere proposti ad un pubblico selezionato.

Technorati , , , , , ,

3 thoughts on “You Witness News.

  1. C'è una cosa che varrebbe la pena approfondire.

    La questione dei diritti. Facciamo conto che, perché la TV fatta dagli utenti funzioni, occorra liberalizzare la questione della fruibilità del contenuto. In che modo avverrebbe tutto ciò?

  2. Se ti riferisci a la "canonica" professione del videoreporter non esiste altro che quello che c'è sempre stato: scuole tecniche, master, stage aziendali etc.

    Se invece vuoi imparare a fare il reporter per la NetTV la strada migliore è la pratica! Una buona idea, un minimo di tecnica di base, tanta pazienza sono gli ingredienti giusti.

    Per apprendere le basi fondamentali esistono dei validi tutorial in rete, su tutti quello di Current TV a questo indirizzo:

    http://www.currenttv.com/make/training

    fammi sapere se quando hai qualcosa da farci vedere!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>