[16-24] Watch less TV!

ofcom

L’Ofcom è l’ente regolartore delle comunicazioni in UK, con responsabilità sulla televisione, radio ed in generale sui servizi di telecomunicazioni, comprese le trasmissioni Wireless.

Il CEO di Ofcom è Mr. Lord Currie il quale ha dichiarato che da uno studio fatto dal Ofcom i giovani tra i 16 e 24 anni guardano ad oggi circa 7 ore di televisione in meno alla settimana rispetto alle abitudini delle generazioni precedenti. Il motivo? Semplice: lo sviluppo della Net TV sta facendo si che i giovani, i più vicini ai cambiamenti ed i più avvezzi con le “nuove tecnologie”, stiano scegliendo di vedere sempre più spesso la loro TV via Internet. Naturalmente gli investitori pubblicitari non stanno mancando di seguire il trend. I numeri continuano ad affermare lo sviluppo della Net TV, credere che sia un fenomeno lontano da venire tanto da non doversene preoccupare è avere una visione miope e quindi strategicamente molto pericolosa del prossimo futuro della TV.

Technorati , , , ,

2 thoughts on “[16-24] Watch less TV!

  1. Sono d'accordo… e mi permetto di aggiungere che cambierà anche il modo di fare "pubblicità" per la Net TV! E su questo fronte bisognerebbe essere molto lungimiranti. Proprio perchè sono "nuove" generazione con cui si ha a che fare, "nuova" dev'essere anche la proposta Net TV Adv.

  2. Carissima Amica Kokopat,purtoppo nella milizia ststunitenae il grido geronimo! e8 utilizzato dai soldati che si lanciano col paracadute,quindi non e8 solo per l’occasione recente ,ma e8 un vecchio abuso che si fa del nome di un Uomo che si vuole umiliare al di le0 della sua morte nei secoli dei secoli.Sono d’accordo con te su quello che dici nel tuo intervento e mi associo a te e con te nel dolore e nel pianto (che rinnoveremo insieme-contaci!-quano avremo la possibilite0 di visitare i luoghi della memoria),ma anche nella volonte0 nel nostro piccolo di dare voce nel nostro Paese,insieme a tutti i soci e ai simpatizzanti di Hunkapi , ai Nativi Americani perche8 tutti sappiano e non possano dire io non sapevo dei soprusi e abusi che ancora si perpetrano contro un Popolo meraviglioso,che con la Sua Cultura ,basata sul rispetto della Madre Terra che ci ospita, ha ancora e sempre da insegnarci tante cose.ya te te sister.kokopao

Leave a Reply to Giovambattista Fazio Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>