tvRSS: syndication for your Telelevision

tvRSS

Premetto che questo non vuole essere in alcun modo un post che istiga all’uso criminoso della rete. Pur essendoci molte risorse facilmente utilizzabili è sempre buona regola usarle con moderazione ed intelligenza.

L’argomento in questione sono i numerosissimi servizi che offrono feed RSS di listing di Show TV in formato Torrent. Esistono alcuni motori di ricerca online come TVRss che danno la possibilità di cercare tutti i file disponibili di una determinata serie TV. I file vengono cercati negli archivi Torrent, ovvero di quei file incapsulati nel più diffuso formato per la condivisione P2P. Qualsiasi file può essere convertito in formato Torrent cosi da poter esser distribuito in modalità P2P tra tutti gli utenti dotati di un client Torrent. Di client ce ne sono moltissimi, generalmente open source. Il più diffuso è Azureus un client Java ormai giunto ad una release stabile ed evoluta. Quindi entrando dentro TVRss possiamo cercare ad esempio “LOST”. Quello che avremo come risultato sarà un elenco di tutte le puntate di LOST disponibili in formato Torrent.

L’evoluzione semplice e straordinaria che servizi come TVRss hanno avuto è stata quella di dare il risultato della ricerca anche in formato RSS. In pratica dopo aver cercato “LOST” sarà possibile abbonarsi al feed RSS generato dinamicamente. Importando questo feed all’interno di un qualsiasi RSS Reader (Browser compreso) potremo sapere ogniqualvolta una nuova puntata di LOST è disponibile in formato Torrent. Non appena un utente avrà digitalizzato il video di una nuova puntata di LOST (da DVD o direttamente da TV) e lo avrà Torrentizzato questo file sarà disponibile per il download. Il nostro RSS Reader quando andrà di nuovo a chiedere aggiornamenti dal feed di LOST troverà un nuovo item disponibile e lo segnalerà all’utente.

Il modo con cui questo avviene è piuttosto semplice: ogni volta che il nostro Reader RSS richeiderà il feed di LOST per sapere se ci sono aggiornamenti il sito TVRss eseguirà nuovamente la query di ricerca, ritornando sempre gli ultimi risultati. Quindi appena un nuovo file è in rete automaticamente verrà “trovato” da questi motori di ricerca dedicati e, se l’utente si sarà “abbonato” a quella particolare serie TV, altrettanto automaticamente l’utente verrà avvisato.

L’ulteriore evoluzione è stata unire i fichi con le pere, ovvero mettere direttamente dentro ad un client Torrent (il programma per scaricare i file Torrent) un RSS Reader.

azureus rss feed

Tanti sono il client Torrent, almeno alttrettanti i plug-in per questi ultimi che aggiungono la funzionalità di RSS Reader. Quello che ho provato è stato il plug-in per Azureus chiamato Feed Scanner. Uno volta installato permette il subscribe di feed RSS direttamente dall’interno di Azureus. La funzionalità di autodonwload dei nuovi contenuti rende l’accoppiata di una potenza incredibile. Una volta che ci si è abbonati tramite Feed Scanner ai feed di tutti i programmi TV che ci interessanto, avremo direttamente sul nostro hard disk tutte le nuove puntate mano a mano che vengono condivise.

Questo è un esempio straodinario di Podcasting Video customizzato su contenuti TV che utilizza il protocollo P2P per ottimizzare al massimo l’efficienza distributiva. Presto o tardi servizi di questo tipo verranno sicuramente censurati. Ma più che agire per vie legali sarebbe importante capire quanto potente è questo nuovo sistema di distribuzione dei contenuti TV, soprattutto quando avremo la possibilità di vedere i contenuti scaricati direttamente dalla TV di casa, consultabile da un menu tramite telecomando. Se questa stessa dinamica venisse resa semplice da usare, affidabile e di qualità si potrebbe per certo concepire un servizio a pagamento. Un ottimo esempio di TV 2.0.

Technorati , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>