YouTube Underground

YouTube ha lanciato una nuova iniziativa chiamata “Underground” con la sponsorizzazione di Cingular. Dal 2 al 18 ottobre 2006 tutte le band musicali interessate (made in USA only) potranno postare un loro video clip. Sono accettati tutti i tipi di video, compresi quelli live. L’importante è che il materiale postato sia assolutamente genuino, compresa la musica ed i testi del brano che viene eseguito. Dal 25 ottobre quindi il pubblico di YouTube potrà votare tutti i video che sono stati presentati per il concorso. I 4 vincitori avranno pagata una due giorni a NYC dove parteciperanno ad una trasmissione televisiva della ABC che lancerà l’iniziativa. In più promozione su YouTube, premi dagli altri sponsor come Gibson e tanta speranza di essere lanciati nel grande palcoscenico musicale americano.

Questa iniziativa spinge YouTube nella direzione più promettente. Il marasma di video che il portale raccoglie ogni giorno è sicuramente un grande patrimonio. Ma poter avere dei contenuti di qualità, sempre prodotti dalle masse, è tutt’altra cosa. Se questa iniziativa avrà successo MTV avrà un altra ragione per temere per il proprio predominio. Questa prima edizione di Music Awards di perfetti sconosciuti sta già producendo un grande traffico ed i primi contenuti che si cominciano a vedere non hanno nulla a che invidiare con i più patinati sottoprodotti della Music Television più popolare al mondo. E’ senza dubbio un evento da tenere sott’occhio perché potrebbe produrre una forte motivazione alla diffusione del prodotto video su Internet. Certo MySpace è seduta su questa collina già da molto tempo ed il meccanismo di “friendig” per contare i fans di una band non ha ancora eguali. Ma “Underground” ha un sapore ed un taglio più da contest, più da Music Awards per l’appunto, il che lo rende un esperimento decisamente diverso ed affascinate. Aspettando la nuova Britney ci godiamo i video.

Technorati , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>